Open d'Italia di Golf 2020 | Rolex Series

Dal 22 al 25 ottobre 2020 Si è svolto allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (Brescia) la settantasettesima edizione dell’Open Golf d’Italia. La vittoria all’ultima buca, grazie a due “miracoli” come il vincitore stesso li ha definiti (alla buca 16 un approccio in uscita dal bunker direttamente in buca e alla buca 18 un birdie con un putt dalla distanza), è andata all’inglese Ross McGowan che torna a vincere nell’European Tour undici anni dopo la sua prima volta a Madrid Masters nel 2009. Al secondo posto a parimerito l’inglese Laurie Canter e il belga Nicolas Colsaerts. Il migliore tra gli italiani è stato Guido Migliozzi (che ha chiuso in 22^ posizione), autore del miglior parziale di giornata in compagnia del norvegese Kristoffer Reitan.

Per il quinto anno consecutivo, la gestione della mobilità e dei parcheggi è stata affidata a ParkForFun che, ancora una volta, ha dimostrato di saper condurre con efficienza la prima manifestazione internazionale covid free. 

In assenza di pubblico, Parkforfun ha monitorato e gestito l’accesso al luogo dell’evento di tutti i giocatori, dello staff, degli operatori televisivi, dei mass media, degli sponsor e degli ospiti attraverso vari check point che indirizzavano ciascuna categoria nella propria area di riferimento. All’ingresso del Chervò Golf Club San Vigilio, il primo controllo è stato affidato alla postazione Will Call dove ritirare il pass del mezzo e, per gli ospiti, anche il badge personale d’accesso all’area hospitality.

Per tutto il team di Parkforfun sono stati giorni di duro lavoro ma siamo orgogliosi e fieri di averne fatto parte e di aver contribuito allo svolgimento in piena sicurezza di tutta la manifestazione.

 

Franco Chimenti, Presidente Federazione Italiana Golf e Vicepresidente Vicario Coni: “Organizzare l’Open d’Italia in una situazione così delicata e complessa come quella attuale sembrava impossibile e inimmaginabile. La Federazione Italiana Golf ha profuso degli sforzi enormi per assicurare continuità a questo prestigioso torneo.  Grazie alla Regione Lombardia, all'European Tour, allo Chervò Golf Club e al suo Presidente Apicella e ad Infront e a tutti gli sponsor, a partire da DS Automobiles Italia e Rolex, per aver dato supporto alla riuscita dell'Open d'Italia, un torneo di grande tradizione e un appuntamento irrinunciabile nel calendario dell'European Tour”.

<<< Casi di successo

Follow Us

Iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione